NESSUN DORMA-MINA

Mina e “Nessun dorma”

Il video è stato montato con immagini tratte da “Mina in Studio” del 2001. Potevamo scommetterci. Se c’è stata qualche aggiunta di riprese più recenti, sono talmente insignificanti che non le ho notate. Riguarderanno Ferrio e l’orchestra, ma molto poco lei. Mina “addomestica” l’aria più celebre di “Turandot” restituendola alla stregua di una grande canzone melodica, in modo prevalentemente dolente. Al di là del fatto che l’aria sia stata composta per un tenore, per una voce maschile, sembra non essere stato tenuto conto nemmeno del momento dell’opera in sui si inquadra l’aria.
E’ questo che mi fa affermare che la versione di Mina è quella di una grande canzone melodica che ha poco a che vedere con le intenzioni dell’autore. Il video realizzato è men che mediocre. Quasi una cosa da Photoshop con immagini che ripercorrono la storia della musica italiana, quella classica e popolare, da Verdi e Puccini, da Caruso a Pavarotti fino ad incrociarsi con la storia del festival. Da Modugno a Claudio Villa, da Battisti alla Pausini.
Mina seduta che saluta con la mano in direzione della camera è estratto ancora da “Mina in Studio”.

Se Mina sognava questo disco, avrebbe dovuto affrontarlo almeno vent’anni fa, quando la voce era più potente, quando c’era più estensione. “Nessun dorma” richiede un grande dispendio di voce e per questo l’età, l’esperienza e la tecnica non aiutano. Anziché aggiungere, tolgono.
Mina ha cantato “Nessun dorma” a suo modo, passando da soffiati a una piena voce finale che sembra frutto di alchimie di missaggio, non perfettamente riuscite.
Mi auguro vivamente di ricredermi con l’ascolto dal CD, ma dopo ripetuti ascolti la sensazione che ho è questa. Non mi ha soddisfatto, e mi dispiace dirlo. Il battage pubblicitario era stato tanto e francamente mi aspettavo molto di più.

Inutile fare paragoni con i cantanti in gara. Mina ne esce sicuramente vincente, nonostante tutto, ma non combattevano ad armi pari.
Ma dei cantanti e delle canzoni della prima serata dirò le mie impressioni più in là.
Per ora dico solo che le cose migliori sono arrivate dai Giovani.

commento di paolo driussi

NESSUN DORMA-MINAultima modifica: 2009-02-18T16:47:59+00:00da vincentgraffiti
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “NESSUN DORMA-MINA

  1. Penso che la musica rock e leggera di oggi sia tutta”mondezza” .Le voci stesse sono quasi tutte artefatte e rese”eccelse” da infiniti”trucchi acustici”.Dal vivo,senza microfono,quasi tutti i cosidetti”mostri” sono insignificanti.Provate ad ascoltare un mio brano”fermati kamikaze” su you tube,ascolterete unaVOCE CHE NON HA BISOGNO DI TRUCCHI PER FARSI SENTIRE.Ho 56 anni e non faccio il cantante,confrontatemi con i cantanti professionisti e vedrete che questi sono”nulla”.Vorrei tanto cimentarmi dal vivo con costoro,ma ciò non è permesso perchè altrimenti la gente capirebbe che il mondo va verso la rovina globale perchè vanno avanti i falsi, i corrotti ed i malvagi.Stessa cosa accade nella pittura,ammirate parte dei miei quadri sul mio sito http://www.linardi 191.it e mi darete ragione.Cerco persone che possano aiutarmi a mettere su you tube altri miei brani ed altri miei quadri.E’ orrendo verificare che i malvagi ed i corrotti possano farsi ascoltare e conoscere e gli “onesti” ed i “veri artisti” stare nell’ ombra e non potere aiutare il mondo ad “essere migliore”attraverso la VERA ARTE CHE”ELEVA L’ANIMO UMANO E LO AVVICINA A DIO” UN ABBRACCIO A TUTTI COLORO CHE AMANO E RISPETTANO LA VITA E LA NATURA CHE PERMETTE ALLA VITA DI POTERE SUSSISTERE.

  2. Ho interpretato “e lucean le stelle” ascoltatelo e fate un commento,grazie! I have my interpretation about”e lucean le stelle” to listen to it and write a comment,thanks! Ditemi se la mia voce “fa ricordare” il MAESTRO GIGLI oppure un’altro tenore ! Tell me if my voice reminds il MAESTRO GIGLI or another tenor THANKS!

Lascia un commento